Come ho perso la guerra (2020)

Come ho perso la guerra Una storia in parte autobiografica ambientata in un paese della provincia toscana dove il tempo sembra scorrere pi lento e la serenit regna sovrana Il giovane rampollo della nobile famiglia Cremona
  • Title: Come ho perso la guerra
  • Author: Filippo Bologna
  • ISBN: 9788860441140
  • Page: 317
  • Format: Paperback
  • Una storia, in parte autobiografica, ambientata in un paese della provincia toscana dove il tempo sembra scorrere pi lento e la serenit regna sovrana Il giovane rampollo della nobile famiglia Cremona, Federico, vive il suo essere nobile con un po di disagio Tutto cambia con l arrivo di Ottone Gattai, spietato e avido imprenditore di acque Improvvisamente il progettoUna storia, in parte autobiografica, ambientata in un paese della provincia toscana dove il tempo sembra scorrere pi lento e la serenit regna sovrana Il giovane rampollo della nobile famiglia Cremona, Federico, vive il suo essere nobile con un po di disagio Tutto cambia con l arrivo di Ottone Gattai, spietato e avido imprenditore di acque Improvvisamente il progetto di un enorme impianto termale sconvolge la vita di tutti i suoi compaesani Interessi politici ed economici sembrano corrompere il naturale ordine delle cose Molti non ci stanno e dopo una prima pacifica protesta un gruppo avvia una guerriglia contro Gattai che sta sequestrando e privatizzando tutta l acqua della zona Nella lotta si distingue Federico Cremona, che vede finalmente stagliarsi all orizzonte l occasione di un proprio riscatto Insieme alla moltitudine di storie memorabili, Filippo Bologna ha una generosit e una forza nel creare blocchi di parole e di immagini che portano il lettore a divertirsi e un attimo dopo a commuoversi profondamente.
    • [☆ Come ho perso la guerra || Ø PDF Download by ↠ Filippo Bologna]
      Filippo Bologna

    One Reply to “Come ho perso la guerra”

    1. SCIACQUARE I PANNI IN ORCIAPer tre quarti del libro sono passato dall iniziale sorpresa, a un piacevole stupore, al divertimento puro s , anche sorrisi mentre leggevo, e qualche risatina In aggiunta, una meravigliosa sensazione d essere a casa, perch Filippo Bologna immerge la sua storia in Toscana, non solo con la lingua, ma anche con il tono e la scelta dei personaggi Mi avviavo a tributargli il massimo dei voti.Se non che, l ultimo quarto di libro segna una svolta brusca ed esagerata, con un [...]

    2. I bought this four years ago to catch up on my Italian literature and loved it Far engrossing, funny and ultimately tragic than I d imagined it would be.

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *